domenica 8 febbraio 2009

Italo Calvino su Matteo Salvatore

Posted in Matteo Salvatore tagged , , , a 22:10 di hotwine

Diffondere il dialetto apricenese è fondamentale per Matteo Salvatore,non per altro c’è il giudizio di Italo Calvino che ha detto:

“Matteo Salvatore è l’unica fonte di cultura popolare in Italia e nel Mondo.Noi dobbiamo ancora inventare le parole che dice Matteo Salvatore”

La caratteristica di Matteo non solo come cantore ma anche come grande cabarettista è proprio l’uso  genuino del suo dialetto che affonda le radici in epoca longobarda,VII secolo.
Longobardia minor con capitale Benevento


prof.Angelo Michele Lombardi

mercoledì 4 febbraio 2009

Il dialetto possiede misure del tempo piu’ ricche che quelle di alcuna lingua

Posted in Matteo Salvatore tagged , , , , , a 17:36 di hotwine

Il dialetto apricenese-foggiano,come tutti i dialetti d’Italia non ha una forma scritta e consolidata dalla letteratura. IL dialetto si tramanda in forma orale da generazione a generazione.Dai padri ai figli.Ed essendo privo di una consolidata forma scritta non possiede forme consolidate di scrittura.
Il panorama vocalico dell’Apricenese è  decisamente dominato da quella che i dialettologi chiamano semivocale muta.Si tratta in verità  di un suono(fonema) che ha origine dall’antico Ebraico e che e’ chiamato la shwà o lo shwà.

Tanto per chiarirci da subito, questo suono gutturale,ma gentile nella parola dialettale  FEMMENELLE è scritto tre volte la 1,2 e 4 E.
La shwà esiste in forma scritta (GRAFEMA) nell’alfabeto fonetico internazionale dove appare come una normale e capovolta.Tale suono è presente nella pronunzia dell’inglese BIRD, del francese JE,ME.

Per una più facile lettura del nostro dialetto apricenese-foggiano-napoletano, e facendo di necessità virtù,ho arbitrariamente “inventato” un segno grafico anonimo senza infamia e senza lode ma semplicemente convenzionale per l’occasione,presentando questo lavoro,molti brani scritti in dialetto apricenese

lo Shwa’ sara’ scritto cosi —
la parola femmenelle sara’ scritta f–m–nell–
apricena= a prucin– Matteo Salvatore=Mattej Salvator–
in dialetto Mattej– zik– zik–

prof.Angelo Michele Lombardi