venerdì 17 aprile 2009

Marcello scultore

Posted in Marcello Pirro tagged , , , a 11:33 di angelomichele

Marcello Pirro,ha realizzato,ad Apricena, in piazza dei Mille(Forum della croce)un monumento ai Caduti, commissionato dalla amministrazione comunale del paese.

L’opera dello scultore al momento della sua visibilita’ ha deluso molti concittadini che probabilmente non hanno inteso il carattere simbolico della scultura.

La scultura, a mio modesto parere e’ una lastra dalla famosa pietra di Apricena presa direttamente da una cava:rappresenta una enorme ALA.una SOLA.Simbolicamente Un’ALA spezzata.Una sola ALA.


Simbolicamente un’ALA SPEZZATA dalla guerra e dei caduti in guerra


Un’ALA direttamente donata dalla terra al popolo di ogni guerra

Visibilmente,esteticamente e’ gradevole e l’intelligenza dello scultore e’ proprio quello di aver reso il monumento direttamente da madre terra che piange i suoi figli,i suoi tanti, tantissimi caduti di ogni guerra

Michele Lombardi

giovedì 16 aprile 2009

De Profundis- Marcello Pirro – english

Posted in Marcello Pirro tagged , a 13:58 di angelomichele

De profundis – Marcello Pirro


A day(on Sunday)

The death will call on me

With his own delicacy

Just to tell me “it’s over”

I couldn’t reply

They will dress me as if in a feast

The white gloves and the shining shoes

Perfectly haired I’ll tell my last auditorium

I’ll loose the urgency of soliloquium

And the haste of living

Without time I’ll write the last epigram

Which will be only mine in the eternal time of the grave

mercoledì 15 aprile 2009

Appello – Apricena

Posted in Marcello Pirro, Matteo Salvatore tagged , , , a 12:33 di angelomichele

Apricena, questa tranquilla comunita’ adagiata ai piedi del monte Gargano,

ha generato,nel secolo appena concluso due grandissimi personaggi

Due poeti:Marcello Pirro.Matteo Salvatore.Matteo, nella sua poetica

Semplicita’ ha scritto musiche e parole dialettali di una stupefacente

Semplicita’.

Marcello e’ stato un TITANO nel mondo dell’arte spaziando l’intero

globo terrestre.Le sue opere scultoree, i suoi disegni sono esposti nei piu’

importanti musei del mondo.

Personalmente sono stato amico piu’ di Marcello che di Matteo.Unicamente

per differenze di eta’.

I due grandi purtroppo non sono piu’ fra noi.Ci hanno lasciato per sempre.

Ma noi uomini degni di essere tali non possiamo,non dobbiamo dimenticare.

Perche’ i nostri figli hanno il diritto di sapere.


Non voglio entrare nei meandri della politica e della burocrazia

Semplicemente chiedo agli amministratori della nostra comunita’ di intestare

A Marcello e a Matteo le due strade dove ebbero i natali apricenesi


Perche’ i nostri figli, i nipoti possano dire con orgoglio:mio padre, mia madre,

mio nonno ha conosciuto di persona Marcello Pirro, Matteo Salvatore

Michele lombardi

martedì 14 aprile 2009

Marcello Pirro

Posted in Marcello Pirro tagged , , a 10:03 di angelomichele

SE NON DOVESSI TORNARE SAPPIATE

CHE NON SONO MAI PARTITO:

CHE IL MIO  VIAGGIARE FU TUTTO UN RESTARE QUA,

OVE NON FUI MAI

MARCELLO PIRRO

Marcello Pirro , poeta

Posted in Marcello Pirro tagged , a 7:59 di angelomichele

IL VIAGGIO VERSO LA NOTTE E’ COMINCIATO

SARA’ LO STESSO TRENO DEL SOLE A BUCARE LE NEBBIE

TRA SAPORI E DISSAPORI

LA MEMORIA MI TERRA’ PER LA GOLA

PERCHE’TACCIA MI ACCAREZZERA’ GLI OCCHI

SIAMO AL CAPOLINEA OCCHIO DI FALCO

L’ODORE DELL’UVA MATURA E’ LONTANO

PROSSIMA LA SEMINA

TRA POCO IL FERRO DELLA GONDOLA E IL SENSO

TI CHIEDERANNO DI QUESTA LUNGA ASSENZA

NOTIZIE CONCRETE DELLA TUA BISANZIO